Ritiri Yoga in Sardegna

Settimana Yoga “I sette Chakra”

 dal 18 al 24 luglio 2021

Campeggio Torre del Porticciolo

porticciolo

Concediti una settimana di connessione con te stessa/o

Corso Yoga e meditazione 

Nello splendido contesto del campeggio Torre del Porticciolo, avremo la possibilità’ di vivere 1 settimana dedicata all’esplorazione e alla conoscenza di noi stessi, del nostro corpo e delle nostre emozioni, in un ambiente immerso nella natura nel quale sentirsi protetti e liberi di lasciarsi andare.

Grazie alla pratica di yoga e meditazione porteremo equilibrio ai nostri Chakra.

Ma cosa sono i Chakra?

Chakra e’ una parola sanscrita che significa ruota, cerchio. Rappresentano i centri energetici del nostro corpo: accumulano, elaborano e trasmettono nella persona l’energia vitale universale, il Prana.

I Chakra principali sono 7, distribuiti tra la zona del perineo e la sommità’ della testa .

Vengono rappresentati con il fiore di loto , fiore che nasce nelle acque stagnanti e fangose e che emerge sulla superficie bellissimo e candido . Per tale peculiarità e’ considerato un simbolo di purezza: nato dal fango ma non macchiato da esso.

Nella simbologia indiana le acque stagnanti,  rappresentano  il caos primordiale e il loto che da esso sorge l’elevazione spirituale.

Il primo chakra sul quale lavoreremo sara’ il Muladhara; chakra della terra o radice. Simboleggia la stabilita’, la fiducia in noi stessi, la sicurezza, ed e’ collegato alla nostra sopravvivenza. E’ situato nella zona del perineo alla base della spina dorsale. E’ qui che risiede l’energia della Kundalini e solo se la base e’ forte, l’energia può salire attraverso gli altri chakra. Ci dedicheremo ad una pratica di radicamento e di presenza nel qui ed ora.

Il secondo chakra: Svadhistana e’ associato all’elemento acqua, ai liquidi, al lasciar scorrere/fluire. Situato sotto l’ombelico e’ collegato alle nostre emozioni, spontaneità, creatività, piacere e sessualità.

Qui vi e’ il mutamento da uno a due : nella consapevolezza degli altri, nasce il desiderio di unione. I meridiani di reni e vescica urinaria, saranno i protagonisti di questa giornata.

Il terzo chakra e’ Manipura: il centro del comando . Situato nel plesso solare tra il diaframma e l’ombelico. Momento nel quale impariamo ad usare il nostro potere, scegliendo e dando una direzione alla nostra vita concretamente, in allineamento con quello che desideriamo per noi. L’elemento collegato e’ il fuoco, la scintilla dell’entusiasmo che conduce all’azione. Ci dedicheremo a tonificare e creare spazio nella zona addominale.

Il quarto chakra, Anahata: il chakra del cuore. Unisce i chakra inferiori più’ materiali a quelli superiori più spirituali. E’ il centro del perdono, fonte del vero amore , e’ connesso alle relazioni personali . Lavorando con le aperture del petto sara’ un’ occasione per coltivare l’amore verso se stessi e gli altri.

Il quinto chakra, Vishudda. E’ collocato nella gola, ed e’ collegato alla comunicazione, capacita’ di esprimersi con la parola ma anche saper ascoltare e comprendere. Ci muoveremo portando l’ attenzione alla zona del collo.

Il sesto chakra: Ajna, il terzo occhio. E’ il centro spirituale dove si incontrano i due principali canali in cui scorre il prana, le due Nadi: Ida e Pingala . Qui si riuniscono gli opposti: maschile e femminile,  sole e luna. Riequilibrare l’emisfero destro e sinistro, con l’attenzione al nostro Drishti,  sara’ l’obiettivo di questa giornata.

Il settimo chakra: Sahasrara, chakra della corona. Dimora sopra la testa ed e’ in connessione con il cielo. Meditare su questo centro ci aiuta  a coltivare la pazienza, la compassione, il perdono, il vivere nel presente, la gioia assoluta . Questo chakra ci insegna ad affidarci all’universo che ci assiste occupandosi dei dettagli, liberandoci cosi’ dall’ansia di controllare ogni cosa.

Sarà una settimana rigenerante ed energizzante, nella quale potrai acquisire maggiore consapevolezza del tuo respiro, corpo e mente . Un momento per prendersi cura di se stessi e allo stesso tempo per godere di sole e mare nella bellissima Sardegna.

L’iscrizione al ritiro e’ obbligatoria, per maggiori informazioni scrivere a info@olasyoga.it oppure saiufabiola@yahoo.it 

Per vitto e alloggio contattare info@torredelporticciolo.it

Quota Partecipativa (lezioni yoga) EUR 190.00 a settimana per persona.

Questo sito usa dei cookie per migliorare la tua esperienza nel nostro sito, continuando a navigare acconsenti al suo uso.